Festival di Fotografia a Capri

La  Fondazione Capri, ente no profit  nata 11 anni fa per volontà di importanti imprenditori di Capri ed Anacapri insieme ai due Comuni nel corso del tempo ha portato sull’isola grandi artisti e personaggi, giornalisti e scrittori, incrementando l’attenzione per le attività culturali dell’isola, grazie anche alla collaborazione con altre istituzioni e grazie alla fiducia di imprenditori lungimiranti.

Con la stretta collaborazione del Polo Museale della Campania il Festival di Fotografia a Capri, alla Certosa di San Giacomo, ma non solo,  ha organizzato nel corso delle edizioni dalla mostra del barone Von Gloeden (2009 a Villa Lysis) a Mimmo Jodice (2010), da Herbert List e Maurizio Galimberti (2011), a Irene Kung e Ferdinando Scianna (2012) inoltre Francesco Jodice e Olivo Barbieri (2013), per proseguire con i Ritratti di Giovanni Gastel (2014) la mostra di Massimo Siragusa (2015), Luigi Ghirri (2016 alla Casa Rossa) la collettiva la Collezione Ideale (2017), nel 2018,la mostra personale del fotografo Lorenzo Cicconi Massi dedicato alla danza all’interno delle antiche Ville di Tiberio e nel 2019 all’esplorazione dell'”ora blu” da parte del fotografo veneziano Luca Campigotto.

Le mostre sono state successivamente ospitate da grandi Musei Nazionali e Internazionali, da Venezia a Baku, da Johannesburg a Città del Messico e Istanbul. Ogni edizione è  stata accompagnata da un’ importante pubblicazione.

Nel corso del tempo,  le nostre attività hanno contribuito a rivitalizzare la Certosa di San Giacomo,  incrementando di oltre  le visite e sostenendo restauri architettonici. Inoltre la valorizzazione dell’Area Archeologica Villa Jovis o l’avvio delle prime attività culturali a Villa Lysis, ed in particolar modo le nuove committenze artistiche  a fotografi contemporanei hanno consentito di dare una rinnovata immagine di Capri, fruibile dal turismo culturale e con una nuova iconografia.